Tag

, , , , ,

La Taverna del Duca di Terrasa (Candia Lomellina)

La Taverna del Duca di Terrasa (Candia Lomellina)

Per gustare un piatto squisito e senza tempo come polenta e baccalà alla Taverna del Duca della frazione Terrasa di Candia Lomellina sono arrivati anche Renato Pozzetto e Nicola Di Bari. Merito della cuoca Erminia Mantoan, che domenica 24 maggio compirà 95 anni. Il traguardo sarà festeggiato in modo adeguato dai familiari, a cominciare dal sindaco di Candia, Stefano Tonetti, nipote della cuoca.

«Al di là della parentela – spiega Tonetti – credo che una cuoca di 95 anni, ancora in attività dietro ai fornelli, sia un biglietto da visita non indifferente per Candia e per la Lomellina». Già nel 2006 il Comune aveva consegnato alla famiglia Mantoan una targa commemorativa per i 40 anni di attività della trattoria al confine con il Monferrato. Questa volta la cerimonia sarà più intima, ma non meno sentita. Attorno a Erminia, nata a Cavarzere (Venezia), si stringeranno i figli Giuliana, Maria Rosa e Gianfranco, i nipoti Stefano e Tania, e i pronipoti Edoardo, Alice e Miranda, oltre ad altri parenti. «Mia nonna – aggiunge Tonetti – ha sempre puntato sulla cucina veneta proponendo polenta e baccalà e il fegato alla veneziana, ma in tutti questi anni è riuscita anche a imparare i piatti della cucina lomellina e forse per questo motivo la trattoria è presa d’assalto da buongustai di Milano, Torino, Vercelli e di altre città del Nord Italia, senza dimenticare le più vicine Mortara e Casale Monferrato».

La Taverna del Duca è un punto di riferimento per le buone forchette delle due sponde del Sesia. Segnalato da anni sulle guide culinarie più patinate, Il Gambero rosso e la Guida Michelin in testa, il locale candiese è arrivato alla soglia del mezzo secolo di vita. All’interno gli arredi sono rimasti quelli dell’inaugurazione, nel 1966.

Annunci