Tag

, , ,

Il sindaco Berzero nell'area Slow Food

Il sindaco Berzero nell’area Slow Food

La cipolla rossa di Breme è protagonista a Expo 2015, dove nell’orto lombardo di Slow Food circa 150 piantine sono in bella vista e vi rimarranno sino a maturazione.

Lunedì Francesco Berzero, sindaco e presidente dei produttori di cipolla rossa, Franco Ranzani, coordinatore della Condotta Slow Food di Vigevano, Graziano Rossi, docente dell’Università di Pavia, la chef pavese Eleonora Federici e alcuni produttori hanno illustrato a un pubblico di varie nazionalità (giapponesi, danesi, tedeschi, cinesi) le peculiarità e la storia della “dolcissima”. Al termine, assaggi a crudo della “rossa”.

A Expo i produttori bremesi hanno preso accordi per fornitura immediata con tre importanti aziende di trasformazione di alta qualità che, previa campionatura, decideranno se inserire la “dolcissima” nel loro catalogo. «Questo evento mondiale – commenta Berzero – si è tenuto a pochi giorni dalla 33esima Sagra della Cipolla rossa, in programma dall’11 al 21 giugno: farà da traino anche a nuove presenze, ma sopratutto ha portato il nostro prodotto all’attenzione mondiale».

Inoltre, una buona notizia per gli amanti della “rossa”: vista la disponibilità del prodotto e grazie all’incremento di produttori, la vendita delle cipolle si terrà sin dal primo giorno della sagra. «Una raccomandazione: si ricorda che la “dolcissima” si produce solo nella zona alluvionale di Breme – conclude Berzero – Al fine di garantire i consumatori, si segnala che nella retina o nella confezione del prodotto sarà inserito il marchio DeCo con numerazione progressiva per tracciabilità. Diffidate quindi dall’eventuale prodotto proposto senza marchio: c’è il rischio di portarsi a casa “rape” e non cipolle».

Info 328 7816360

Annunci