Lingua nazionale: le ragioni del fiorentino

dante-alighieri
«Desidererei sapere se al momento di basare la lingua italiana su un dialetto italiano fu in ballottaggio oltreché il fiorentino anche la lingua veneta».

È pacifico che ogni dialetto avrebbe potuto, in linea generale e teorica, assurgere in Italia alla funzione e alla dignità di lingua nazionale, ossia essere adottato come lingua ufficiale da tutti i parlanti quale che fosse la loro parlata originaria.
Continua a leggere “Lingua nazionale: le ragioni del fiorentino”

Annunci

Nuova legge sul mercato interno del riso

riso2
La risicoltura italiana ha una nuova legge per il mercato interno. Il Consiglio dei ministri ha approvato in prima lettura il decreto legislativo in attuazione della delega prevista dal Collegato agricoltura: primo passaggio per aggiornare una legge che risaliva a 60 anni fa. Ne sono coinvolte le 1.500 aziende agricole di Lomellina e Pavese che producono riso di qualità e che, grazie a 83mila ettari, sono le prime zone risicole d’Italia e d’Europa. Continua a leggere “Nuova legge sul mercato interno del riso”