Sul palco a ritmo di dialetto

La Rassegna di teatro dialettale sta stretta alla Lomellina. La quarta edizione dell’iniziativa promossa dal Comune di Mortara coinvolgerà anche compagnie amatoriali di Voghera, di Vercelli e del Pavese, per un totale di dieci realtà. Si parte sabato 5 marzo, sempre all’auditorium “Città di Mortara” di viale Dante, per finire domenica 8 maggio. Definita laContinua a leggere “Sul palco a ritmo di dialetto”

L’antica arte di vogare sul fiume Sesia

L’annuale gara sul fiume Sesia riservata alle imbarcazioni da fiume a fondo piatto cambia organizzatore, ma perde i suoi due paladini. La “Barceolada” di domenica sarà promossa dal Comune di Candia Lomellina e dalla neonata associazione “Il Remo”, guidata dall’ex vice sindaco Giancarlo Pirola. Appuntamento sulle rive del fiume a valle del ponte che portaContinua a leggere “L’antica arte di vogare sul fiume Sesia”

La “brunetta” dei Ricchi e Poveri: «In Lomellina con i nostri successi»

«Un tempo, quando la televisione era ancora in bianco e nero, c’era Canzonissima. Oggi ci si appassiona ai talent show per conoscere i cantanti. Ma l’importante, ieri come oggi, è divertirsi a suon di musica». Angela Brambati, nota come la “brunetta” dei Ricchi e Poveri, parla in vista del concerto a Olevano di Lomellina, inseritoContinua a leggere “La “brunetta” dei Ricchi e Poveri: «In Lomellina con i nostri successi»”

Mortara saluta il solstizio d’estate: dall’alba a mezzanotte

In biblioteca aspettando il solstizio d’estate con “Note di giorno, giorno di note”. Questo l’appuntamento in programma sabato a Mortara. Perno della lunga giornata sarà il Civico17 di via Vittorio Veneto. Si parte alle 7.30 con Suryanamaskar, saluto al sole e all’estate con Francesca Protti. Risveglio musicale con Veronica Fasanelli e colazione a cura diContinua a leggere “Mortara saluta il solstizio d’estate: dall’alba a mezzanotte”

Giallisti (anche lomellini) sulle rive del Tanaro

Ci sono anche tre autori lomellini alla rassegna Rivarone in giallo, in programma domani nel piccolo paese fra Sale e Alessandria, sulle rive del Tanaro: si tratta di Alessandro Reali (Sannazzaro de’ Burgondi), Pier Emilio Castoldi (da Langosco a Pieve del Cairo e oggi a Sale) e Umberto De Agostino (Ferrera Erbognone). Il festival promossoContinua a leggere “Giallisti (anche lomellini) sulle rive del Tanaro”