Broni-Mortara, autostrada in salita nella pianura lomellina. Parola di Legambiente

Tutti vorrebbero vivere in Lombardia, regione talmente priva di problemi da poter investire dodici anni e decine di milioni di euro per progettare un’autostrada inutile al punto che questi smisurati ritardi in realtà non sono un problema per nessuno. Di certo non lo sono per la viabilità dei territori che verrebbero attraversati dal rilevato d’asfalto di un ecomostro che ne minaccia le risaie e il reticolo idrico. La rete viabilistica, anche se un po’ malconcia, è adeguata ai bisogni di chi vive tra Lomellina e Oltrepò, con l’unica criticità rappresentata dall’attraversamento del Po che da tempo richiede un nuovo ponte. … Continua a leggere Broni-Mortara, autostrada in salita nella pianura lomellina. Parola di Legambiente

«Il ministero dica no all’autostrada Broni-Mortara»

Quattro sigle ambientaliste chiedono ai ministeri dell’Ambiente e per le Attività culturali e alla Regione Lombardia di esprimere parere negativo circa la compatibilità ambientale dell’autostrada Broni-Pavia-Mortara. Il documento con le osservazioni, in risposta alla richiesta di integrazioni indirizzata alla società proponente Sabrom, è firmato da Wwf, Lipu, Fondo ambiente italiano e Italia Nostra. «Il progetto – scrivono le associazioni – presenta un forte consumo di suolo agricolo, cui occorre aggiungere gli effetti che l’infrastruttura comporterà sull’agricoltura». A rischio, in particolare, saranno le aziende agricole, caratterizzate da un indice di impatto da medio ad alto: 70,4% di quelle risicole e 74,2% … Continua a leggere «Il ministero dica no all’autostrada Broni-Mortara»