I lomellini alle Cinque giornate di Milano

Nel 1848 gli ideali risorgimentali sono diffusi in Lomellina, in particolare, dal mortarese Giovanni Josti, deputato al Parlamento Subalpino e consigliere della Divisione di Novara, e dal prevosto Giuseppe Robecchi, di origini gambolesi, parroco per un quarto di secolo a Vigevano. Poi sono da citare il nobile Giacomo Plezza, nato a Cergnago nel 1806, senatore,Continua a leggere “I lomellini alle Cinque giornate di Milano”

La banca di paese? Un ricordo

Lo spettro della chiusura delle filiali bancarie si aggira per la Lomellina. «La tendenza – spiega Paolo Ascagni, segretario provinciale della First-Cisl, il sindacato dei lavoratori bancari e assicurativi – ormai è questa: gli istituti riducono gli sportelli dei centri medio-piccoli e accentrano i servizi nella città». Nella primavera scorsa avevano chiuso i battenti leContinua a leggere “La banca di paese? Un ricordo”

Angelo, l’ultimo costruttore di barcé

Angelo Bosio è l’ultimo costruttore di barcé, termine dialettale che indica le imbarcazioni da fiume a fondo piatto. Il 74enne vogatore di Valenza, una vita trascorsa sulle acque del Po e di molti altri fiumi italiani, racconterà la sua avvincente storia di “lupo di fiume” sabato, alle 10, a Candia Lomellina nell’aula consiliare di piazzaContinua a leggere “Angelo, l’ultimo costruttore di barcé”

Piccoli Comuni, fondetevi!

Il governo dovrebbe imporre dall’alto la fusione dei Comuni inferiori ai 5mila abitanti. I sindaci della Lomellina approvano la possibilità prevista dalla legge Delrio, che riprende e amplia il precedente Testo unico degli enti locali del 2000, dicendosi contrari con una larga maggioranza ai campanilismi. Nella Legge di stabilità votata alla fine di dicembre, fra l’altro,Continua a leggere “Piccoli Comuni, fondetevi!”

L’antica arte di vogare sul fiume Sesia

L’annuale gara sul fiume Sesia riservata alle imbarcazioni da fiume a fondo piatto cambia organizzatore, ma perde i suoi due paladini. La “Barceolada” di domenica sarà promossa dal Comune di Candia Lomellina e dalla neonata associazione “Il Remo”, guidata dall’ex vice sindaco Giancarlo Pirola. Appuntamento sulle rive del fiume a valle del ponte che portaContinua a leggere “L’antica arte di vogare sul fiume Sesia”

Ponte romano, botta e risposta fra Reis e Tonetti

Dopo i due servizi usciti sulla Provincia pavese e relativi al ponte romano fra Langosco e Mantie, sono fioccate le polemiche. Riportiamo gli interventi del vercellese Reis e del sindaco di Candia Lomellina. Questo l’intervento di Marco Reis Del ponte romano di Mantie sul fiume Sesia, tra Lomellina e Vercellese, ci siamo occupati la scorsaContinua a leggere “Ponte romano, botta e risposta fra Reis e Tonetti”

Niente soldi per il ponte romano

Seconda puntata del ponte di epoca romana situato fra Candia Lomellina, Langosco e Mantie, frazione di Motta de’ Conti (Vercelli). Questo il servizio uscito oggi su “La Provincia Pavese”. Segnalo la polemica fra il Gapo di Vercelli e il sindaco di Candia, Tonetti. Quando i ponti dividono…

Ponte romano emerge dal Sesia fra Lomellina e Vercellese

Riporto qui sotto il mio servizio uscito oggi sul quotidiano La Provincia Pavese. Ricordo, per gli esperti di storia, che l’area è stata studiata da Riccardo Rao in una dettagliata pubblicazione della Società storica vercellese uscita nel 2011: http://rm.univr.it/biblioteca/volumi/rao/rao_volumeintero.pdf .