Dialetto, lingua del cuore

Di sicuro avete sentito parlare e magari parlate voi stessi un dialetto. Il fatto non è così eccezionale, se si pensa che l’Italia è la nazione europea più ricca di dialetti. Anzi, fino a pochi decenni fa la maggior parte della popolazione italiana sapeva parlare solo il dialetto e non conosceva l’italiano; perfino l’italiano stesso,Continua a leggere “Dialetto, lingua del cuore”

Così degrada la nostra lingua. L’italiano e i registri violati

L’insegnamento della lingua italiana e il documento diffuso dalle accademie della Crusca e dei Lincei Ha avuto giusta risonanza il documento diffuso dalle accademie della Crusca e dei Lincei sull’insegnamento della lingua italiana, che i giovani conoscono malissimo. Ma uno dei fatti che denunciano la crisi mi pare la mancanza di selettività riguardo ai cosiddettiContinua a leggere “Così degrada la nostra lingua. L’italiano e i registri violati”

La lumaca butta fuori le corna a Tromello

S’intitola “Lümaga, lümaga, tra fora i còran” la nuova “storia lomellina di corni, cornini e cornetti” del gruppo teatrale Associazione maggengo italiano (Ami). La commedia sarà messa in scena venerdì 8 maggio, alle 21, sul palco del teatro-oratorio San Luigi di Tromello. Repliche previste il 9, 10, 15 e 16 maggio. Il pubblico tornerà adContinua a leggere “La lumaca butta fuori le corna a Tromello”

Il dialetto di Scaldasole per MiciAmici

Raccolta benefica a favore dell’associazione MiciAmici. Le offerte del pubblico presente venerdì 24 aprile all’auditorium di Mortara per la commedia “Al mè car Signùr” hanno fruttato 305 euro, che saranno destinati all’acquisto di vaccini. Sul palco sono saliti gli attori della compagnia “I Fiò d’una volta” di Scaldasole. «La rassegna di teatro dialettale è unContinua a leggere “Il dialetto di Scaldasole per MiciAmici”