La casa della cultura di Mortara

biblioteca-civico-17-mortara
La biblioteca civica “Francesco Pezza”, che nel 2011 è stata potenziata e trasformata nel Civico17, non è solo il luogo in cui si prestano i libri, ma anche uno spazio per corsi, conferenze storico-letterarie e per le riunioni periodiche dei gruppi di cucito, di lettura e per i giochi degli scacchi e del subbuteo. Con una peculiarità: i numeri in costante aumento. Gli utenti iscritti nel 2016 erano 5.822, che salgono a 6.320 nell’anno che finisce oggi, di cui 3.999 quelli attivi, cioè che hanno preso in prestito almeno un documento della biblioteca di via Vittorio Veneto. Continua a leggere “La casa della cultura di Mortara”

Annunci

La Garzaia fra le risaie della Lomellina

Il nuovo circolo culturale “La Garzaia” si è presentato domenica 20 marzo alla cascina Turbina di Scaldasole. L’associazione senza scopo di lucro presieduta da Michela Duca ha reso noto le finalità contenuto nello statuto. «Il circolo – ha spiegato Michela Duca – è nato quasi per caso tra una chiacchiera, un caffè tra amici e un comune denominatore: l’amore per il proprio paese e per il proprio territorio, la Lomellina. Ha l’obiettivo di favorire le attività di promozione sociale, culturale e del tempo libero, dando priorità alle esigenze e alle tradizioni di Scaldasole, ed è aperto a chiunque voglia tesserarsi». … Continua a leggere La Garzaia fra le risaie della Lomellina

Dal sito Libri&Cultura

Manzoni e la spia austriaca è il nuovo romanzo di Umberto De Agostino. Un noir storico dalle sfumature investigative e poliziesche. La storia si apre in Francia nel 1858. Camillo Benso, conte di Cavour, incontra in gran segreto Napoleone III per chiedere sostegno per il Regno di Sardegna nella lotta contro l’Impero austriaco. Dopodiché il conte mette in allerta il marchese Arconati Visconti, capo del ”circolo di Cassolo”, luogo di ritrovo per patrioti, cospiratori e intellettuali dell’epoca come Alessandro Manzoni. L’ambientazione è decritta nei minimi dettagli: dalle cittadine e spazi aperti francesi; agli scenari piemontesi; alla villa del marchese dove … Continua a leggere Dal sito Libri&Cultura

Castelli ha presentato “Manzoni e la spia austriaca”

polCASALE MONFERRATO – Venerdì nella Sala della Lunette, per gli “Amici della Biblioteca”, è stato presentato il romanzo di Umberto De Agostino intitolato “Manzoni e la spia austriaca”. Giuseppe Castelli, studioso di Candia Lomellina, ha brevemente riassunto la storia di spionaggio di questo terzo romanzo noir di De Agostino, che come i precedenti si svolge in Lomellina, dalla Sesia al Ticino, in una fase cruciale della storia alla conquista dell’Unità e in un territorio strategico, allora appartenente al Regno di Sardegna, al confine con il Lombardo-Veneto, soggetto all’Impero austriaco. Continua a leggere “Castelli ha presentato “Manzoni e la spia austriaca””

Giallisti (anche lomellini) sulle rive del Tanaro

Ci sono anche tre autori lomellini alla rassegna Rivarone in giallo, in programma domani nel piccolo paese fra Sale e Alessandria, sulle rive del Tanaro: si tratta di Alessandro Reali (Sannazzaro de’ Burgondi), Pier Emilio Castoldi (da Langosco a Pieve del Cairo e oggi a Sale) e Umberto De Agostino (Ferrera Erbognone). Il festival promosso dalle associazioni Arca e Giallomania si svolgerà dalle 15 fino a sera nel Salone dei Ciliegi di via Contrada Grande. Nel pomeriggio spazio anche a Maria Teresa Valle, Adele Marini, Lucia Tilde Ingrosso, Fabrizio Borgio, Gino Marchitelli, Ippolito Edmondo Ferrario ed Emiliano Bezzon. Tre gli … Continua a leggere Giallisti (anche lomellini) sulle rive del Tanaro