Mortara ritorna capitale della Lomellina

Per tre giorni Mortara si riapproprierà dello status di capoluogo della Lomellina, che tenne per quasi un secolo e mezzo all’interno del Regno di Sardegna. L’occasione è fornita dalla Sagra del salame d’oca, giunta alla 53esima edizione e promossa dal Comitato Sagra, dal Comune e dall’Ascom. Tre i capisaldi della manifestazione: la 49esima Mostra provincialeContinua a leggere “Mortara ritorna capitale della Lomellina”

Alessio, piccolo Sivori degli scacchi

Alessio Gimenez, a soli nove anni, è l’astro nascente dello scacchismo italiano. O meglio lo sarà fra pochi mesi, quando diventerà un tesserato dell’Associazione dilettantistica scacchistica vigevanese abbandonando la federazione argentina in cui quattro anni fa mosse i primi passi.

Chi comanda? Novalesa o Breme?

Val Cenischia, a pochi passi dal Monginevro. Entriamo con discrezione nell’antica abbazia benedettina dei santi Pietro e Andrea, nota come della Novalesa, e in portineria chiediamo di padre Daniele Mazzucco, direttore del laboratorio di restauro dei libri. «Non riesco a trovarlo al telefono – rivela il portinaio, che gestisce il piccolo negozio abbaziale – PoteteContinua a leggere “Chi comanda? Novalesa o Breme?”

La Lomellina di Giovanni Gastel, il fotografo della Milano da bere

Milano, 3 giugno 2019. Ore 14.42. Scendo dall’automobile dell’amico Alex Morandi alla ricerca del numero civico giusto. Via Tortona è un senso unico infido che, da un certo punto in avanti, potrebbe nascondere l’impenetrabile mistero della zona a traffico limitato. Per noi poveri lomellini, entrati al casello autostradale di Gropello Cairoli e usciti ad Assago,Continua a leggere “La Lomellina di Giovanni Gastel, il fotografo della Milano da bere”

Andrèia e il suo riso di tre continenti

Dal Giappone al Brasile fino alle risaie della Lomellina. Sempre nel segno del riso. La 35enne Andrèia Saito, da sette anni titolare del ristorante “Acquamatta” di Semiana, ha legato la sua vita al cereale bianco di cui la Lomellina e il Pavese sono i principali produttori europei. Il Giappone è la terra da dove iContinua a leggere “Andrèia e il suo riso di tre continenti”

L’agricoltore che si oppose alle leggi razziali del 1938

Eugenio Bergamasco aveva 80 anni quando salì su un treno alla stazione di Candia Lomellina diretto a Roma. In quel 20 dicembre 1938 all’ordine del giorno del Senato del Regno c’era la discussione delle leggi razziali. Quel giorno Benedetto Croce, Luigi Einaudi, Luigi Albertini, Enrico De Nicola e molti altri senatori, tutti di nomina regiaContinua a leggere “L’agricoltore che si oppose alle leggi razziali del 1938”

Rovatti: «La mia straordinaria storia da Mortara a Roma»

Cesare Rovatti (nella foto) è stato il costumista e lo scenografo di registi del calibro di Luchino Visconti, De Sica, Castellani, Antonioni, Pasolini e Bolognini. Negli anni Sessanta ha lavorato con tutti gli attori italiani più celebri, da Sophia Loren a Marcello Mastroianni, che definisce «una persona meravigliosa». Rovatti, nato a Mortara nel 1933 e nelContinua a leggere “Rovatti: «La mia straordinaria storia da Mortara a Roma»”