Il suino nero di Garlasco ha la sua sagra

Il nome Pursé négär si deve al fatto che già nel XV secolo Garlasco era uno dei principali mercati di bestiame della Lomellina. Una delle caratteristiche principali della razza era il mantello nero, da cui il termine che, nel dialetto garlaschino, significa “maiale nero”. La Confraternita del Pursé négär nasce proprio per valorizzare e diffondereContinua a leggere “Il suino nero di Garlasco ha la sua sagra”

L’acqua delle risaie è a rischio?

L’irrigazione delle risaie di Lomellina e Pavese è a rischio. Est Sesia ed Est Ticino Villoresi, i due consorzi irrigui competenti per le pianure lomelline e pavesi, non sono ottimisti. Il rischio di compromettere la stagione agraria è alto per la risicoltura di Pavia, prima in Italia e in Europa con i suoi 80mila ettari.Continua a leggere “L’acqua delle risaie è a rischio?”

«Dazi sul riso cambogiano!»

«L’Europa deve ripristinare i dazi doganali sul riso Indica cambogiano». L’appello è contenuto nel documento firmato dal ministero delle Politiche agricole e dall’Ente nazionale risi, e presentato a Bruxelles all’Organizzazione comunale di mercato unica, organismo che disciplina le diverse forme di intervento sui mercati agricoli dell’Unione Europea. Il documento stilato dalla delegazione italiana a BruxellesContinua a leggere “«Dazi sul riso cambogiano!»”

La borsa merci di Mortara si salverà?

Barlume di speranza per la borsa merci di Mortara. La Regione Lombardia è pronta a subentrare alla Provincia di Pavia nella società consortile che gestisce la sala contrattazioni del riso e di altri cereali. Lo conferma il sindaco di Mortara, Marco Facchinotti, che ha incontrato l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianni Fava. «Nel caso, ormai dato perContinua a leggere “La borsa merci di Mortara si salverà?”

Brallo di Pregola in Lomellina?

Così non si fa promozione turistica, ma dannosa disinformazione ai danni di un territorio con una sua identità millenaria. Di seguito pubblico un articolo apparso sul sito http://www.siviaggia.it e intitolato “Lomellina, alla scoperta del territorio lombardo”: sinceramente non mi era mai capitato di trovare così tanti strafalcioni geografici, storici ed economici in un solo testo! Ecco diContinua a leggere “Brallo di Pregola in Lomellina?”

L’eco-agricoltura: i fondi e le regole

Produzioni agricole integrate per «ridurre l’impatto negativo di un utilizzo non oculato dei fitosanitari». E poi la conservazione della biodiversità nelle risaie e la salvaguardia di razze animali locali e di varietà vegetali minacciate di abbandono, fra cui alcuni vitigni dell’Oltrepò Pavese e la cipolla rossa di Breme. Sono gli ambiti d’intervento della misura 10 “PagamentiContinua a leggere “L’eco-agricoltura: i fondi e le regole”

Annibale e Scipione al Ticino

Parte quarta E qui il nostro interesse si ferma perché ci troviamo già nell’attuale provincia di Piacenza. Ora dobbiamo capire dove si svolse la battaglia del Ticino. Mi pare che negli ultimi due secoli si siano accavallate le teorie più disparate e contraddittorie. Ogni storico o studioso di storia locale pretendeva, come segno di incondizionatoContinua a leggere “Annibale e Scipione al Ticino”

Annibale e Scipione al Ticino

Dal mio libro Fatti d’arme e condottieri in Lomellina. Duemila anni di battaglie (Edizioni Clematis, 2012, Isbn 9788890784101) Parte prima Nel 218 a. C. Roma deve affrontare per la seconda volta nel secolo l’acerrima rivale Cartagine. I Barcidi, famiglia che si gloria di discendere da Didone, fondatrice della città fenicia, sono da tempo fautori di una politicaContinua a leggere “Annibale e Scipione al Ticino”